LARDINI FILOTTRANO - NUOVA OMA VALDIMAGRA 3-2 La cronaca della partita

22/25 25/13 23/25 25/18 15/4

Nuova Oma Valdimagra Cordiviola 10, Castellano 11, Boriassi  2, Ruffini, Mazziotta 3, Papa 21, Pisani, Brignole 2, Vergassola ne, Iosco 8, Leonardi (L) 
Allenatore Andrea Marselli, Vice Allenatore Nicolò Caselli
Lardini Filottrano Sampaolesi 13, Alessandrini 12, Baroli 18, Paolorossi 8, Brunacci ne, Vignoli ne,   Lombardi, Massei 4, Pierantoni 18, Feliziani (L)
Allnatore Francesco Lombardi, Vice Allenatore Andrea Graziani


La Nuova Oma Valdimagra perde 3-2 in casa del Landini Filottrano dopo una battaglia durata oltre 2 ore...

La gara in partenza ha tenuto il nutrito pubblico presente tra gli spalti con il fiato sospeso e condotta magistralmente nella fase iniziale dalle valligiane che dopo essersi portate sul 16-10 lottano brillantemente per stoppare la rimonta avversaria. Il set si chiude in 27 minuti con la Papa top scorer. La seconda frazione di gioco vede un Valdimagra irriconoscibile in campo che resiste fino al 7-8 del primo tempo tecnico e poi molla il passo sotto una enorme mole di lavori. La frazione si chiude in 22  minuti sempre con la Papa top scorer. Il cambio campo le ragazze di Marselli sanno ritrovare le “energie alternative” necessarie per fronteggiare le forti avversarie che occupano il sesto posto in classifica generale. La frazione ripropone un testa a testa entusiasmante e vede le valligiane imporsi 25-23 in 27 minuti di gioco. Il quarto set è di dominio della Nuova Oma nella fase iniziale, le atlete dei patron Botti e Ginesi si portano avanti 5-0. Da questo punto in poi le marchigiane forti della loro esperienza si rifanno sotto e dopo una lunga battaglia si impongono in 27 minuti sul punteggio di 25-18. A questo punto la gara va alla lotteria del tie-break e, l’esperienza marchigiana e la stanchezza dovuta anche alle sei ore di viaggio incidono notevolmente e il set si chiude in soli 10 minuti di gioco. Al termine della gara nonostante la gioia del punto conquistato in un campo ostico dove anche formazioni in lotta per la vittoria finale hanno pagato pegno, un po’ di rammarico è rimasto nelle file della Nuova Oma. Mr Marselli si è complimentato con le proprie atlete per la stoicità mostrata in campo e le ha invitate a prendere spunto da questa gara per le battaglie future che le vedranno, sempre in trasferta, nelle prossime due gare.
Ruggero Bertolini