POL. AZZURRA CASETTE - NUOVA OMA VALDIMAGRA 3-1. La cronaca della partita

25/23 25/16 19/25 18/25


Pol. Azzurra Casette Andrenacci ne, Bugliolacchio 5, Mauriello15 , Mancuso ne, Battistini 2, Testella 13, Rastelli ne, Fiorentini ne, Paoloni 11, Di Marino 9, Rocchi (L)
Allenatore Federico Domizioli, Vice Allenatore David Cardinali

Nuova Oma Valdimagra Cordiviola 9, Castellano 14, Boriassi 6, Ruffini, Mazziotta 3, Papa 21, Pisani ne, Brignole 1, Vergassola ne, Iosco 12, Leonardi ne, Cecchinelli (L)
Allenatore Andrea Marselli , Vice Allenatore Nicolò Caselli
La Nuova Oma Valdimagra torna sconfitta dalla lunga trasferta di Casette d’Ete. Le ragazze di Mr. Marselli dopo ben 6 ore di viaggio hanno disputato una buona gara contro la 3a formazione del campionato in un PalAzzurra gremito. Il primo set vede una buona partenza delle valligiane che si portano sull’8 - 5 al primo time-out tecnico e procedono lottando come delle leonesse contro le forti avversarie in un testa a testa da cardiopalma. Dopo 29 minuti di lotta si impongono le padrone di casa 25 a 23 con la Papa top scorer. Il secondo set vede le atlete dei patron Botti e Ginesi un po’ sulle gambe e vede le marchigiane prendere il largo. Dopo il secondo time-out tecnico sul punteggio di 16 - 10 per le avversarie, le atlete della Energia Alternativa provano a rifarsi sotto ma nulla possono e il set si chiude in 23 minuti con la Castellano e la Papa top scorer. Dopo il cambio campo le valligiane prendono in mano le redini del gioco e partono n alla grande decise a vendere carissima la pelle. Lottano entusiasmando il numeroso pubblico presente e distaccano pesantemente le avversarie. La frazione procede su questa falsa riga e si conclude con il punteggio di 25 a 19 dopo 22 minuti con la Castellano top scorer. La quarta frazione di gioco inizia con le marchigiane determinate a portare a casa il punteggio pieno e il primo time-out tecnico le vede in vantaggio 8 - 4. Mr Marselli prova a caricare le proprie atlete più che può e loro in campo tentano un recupero che però non si concretizza e la gara termina in 25 minuti sul punteggio di 25 a 18 con Cordiviola e Papa top scorer. Al termine della gara nelle file della Nuova Oma serpeggiava un po’ di rammarico per l’occasione persa di portare punti a casa contro una formazione che sta disputando un campionato dio gran livello e che veniva da vittorie importanti nelle scorse settimane. Mr Marselli si è detto soddisfatto del gioco delle proprie atlete e dispiaciuto per l’occasione persa non tanto dal punto di vista del gioca ma quanto dal punto di vista della classifica in generale. Classifica che vede la Nuova Oma sempre al terz’ultimo posto a poche lunghezze dalla zona salvezza. Sabato prossimo alle 21 al Palaquercia sarà di scena la formazione del Corciano che occupa la quart’ultima posizione in classifica generale, ad una sola lunghezza dalla Nuova Oma. Questo ovviamente fa capire l’importanza della gara e le atlete gradiranno la numerosa presenza del pubblico locale per essere aiutate in una gara di fondamentale importanza.

Ruggero Bertolini