NUOVA OMA VALDIMAGRA - CT MACERI CASCIAVOLA 3-0. la cronaca della partita

25/22 25/21 25/16

Nuova Oma Valdimagra Cordiviola 9, Castellano 15, Boriassi 7, Ruffini, Mazziotta 1, Papa 19, Pisani ne, Brignole ne, Vergassola ne, Iosco 8, Cecchinelli ne, Leonardi (L)
Allenatore Andrea Marselli, Vice Allenatore Nicolò Caselli

Ct Maceri Casciavola Zuccarelli 7, Vicinanza, Devetag ne, Baldaccini 8, Scatena 5, Ruberti 6, De Bellis 4, Parra, Mendola ne, Di Cristo 8, Ricoveri, Bianchi, Pollastrini (L)
Allenatore Fabrizio Grezio, Vice Allenatore Davide Panicucci

Prima vittoria interna per la Nuova Oma Valdimagra contro la formazione del Casciavola...
Le atlete di Mr Marselli hanno saputo imporsi in un incontro durissimo contro una formazione che in settimana ha provveduto al cambio dell’allenatore per dare la svolta alla stagione, prendendo un tecnico con passati di serie A. La gara era di quelle in cui la formazione di casa ha tutto da perdere perché la vittoria in questi casi agli occhi della ragione è un dovere e la sconfitta un dramma. Le padrone di casa partono in maniera disastrosa inanellando una serie di errori di fila che hanno permesso alle pisane di portarsi sul 8/3. Da qui parte la riscossa della Energia Alternativa che si lancia in un lungo inseguimento che vede il sorpasso sul punteggio di 19 e da lì un ulteriore strappo fino alla vittoria finale del set 25/22 in 20 minuti con la Papa top score. Il secondo set vede una partenza fulminea delle atlete dei patron Botti e Ginesi che si portano subito sul 8/4 e poi gestiscono l’inseguimento delle pisane tenendole sempre a debita distanza. La frazione prosegue con un bel gioco espresso dalle due formazioni e con colpi da palato fine e si conclude sul punteggio di 25/21 in 27 minuti di gioco ben lottati con una Papa a tratti devastante e con la Castellano che fa impazzire la difesa avversaria. A questo punto erano arrivati in casa Nuova Oma i primi punti casalinghi stagionali e Mr Marselli nel cambio campo ha tenuto cariche le proprie atlete al massimo proprio per evitare cali di tensione cercando di portare a casa il punteggio pieno. La terza ed ultima frazione di gioco inizia con le padrone di casa in vantaggio da subito e le atlete del Casciavola pronte a lottare per tentare un recupero e dare ai propri tifosi ed al nuovo allenatore segnali positivi. Le valligiane però non intendono regalare nulla e lottano in maniera intensa contro le forti avversarie ben orchestrate dalla sapiente regia della Mazziotta che distribuisce le palle alle proprie bocche da fuoco che si spartiscono equamente i palloni da mettere a terra. Il set durato 25 minuti, vede le ragazze della Nuova Oma Valdimagra imporsi con un netto 25/16 in 25 minuti. Allo scoccare dell’ultimo punto il Palaquercia è esploso di gioia per la prima vittoria casalinga delle ragazze di fronte al proprio pubblico.
Il tecnico apuano al termine della gara era molto teso e felice per il risultato conseguito, conscio della bella prova espressa dalle proprie ragazze in una gara stracarica di importanza. Questi 3 punti, ha detto il tecnico Marselli, sono importantissimi e ci permetto di raggiungere a quota 7 la formazione di Narni e di agganciarci al gruppetto di 3 squadre racchiuse in 3 punti. La gara aveva un sapore speciale perchè sia capitan Cordiviola che Castellano hanno militato nelle file del Casciavola portandosi dietro dei bei ricordi, ma l’agonismo è agonismo e pertanto oggi volevano assolutamente portare a casa il punteggio pieno. Il Team Manager Bertolini anche lui con trascorsi casciavolesi, felice per la vittoria, ha detto che la serata è stata agonisticamente perfetta e le atlete hanno dimostrato interamente il loro valore in campo. Unica nota negativa il freddo nella palestra a causa del cattivo funzionamento dell’impianto di riscaldamento che sta facendo lavorare al freddo le ragazze anche durante gli allenamenti settimanali; la speranza è che presto tutto si aggiusti e si possa tornare a lavorare nella massima tranquillità.

Ruggero Bertolini