NUOVA OMA VALDIMAGRA - SGM GRAFICONSUL S.MARIANO 0-3 La cronaca della partita

17/25 23/25 19/25
Nuova Oma Valdimagra Cordiviola 1, Castellano 7, Boriassi 7, Ruffini 1, Mazziotta 1, Papa 18 , Pisani ne, Brignole 5, Vergassola ne, Leonardi libero, Cecchinelli ne
Allenatore Andrea Marselli, Vice Allenatore Nicolò Caselli
Sgm Graficonsul S. Mariano Sorcini, Ciacca, Cruciani, De Luca, Tromboni, Volaj, Pani, Tosti, Granieri, Zebi, Fiorini, Caneva, Vingaretti
Allenatore Roberto Scaccia, Vice Allenatore Massimiliano Urbani

La Nuova Oma perde in casa 3 a 0 contro la capolista San Mariano.
Le atlete di Marselli perdono alla seconda gara casalinga e non riesco a muovere la classifica generale rimanendo ancorate a 0 punti. La gara vede le padrone di casa commettere una serie di errori iniziali e le ospiti prendere il largo. A causa degli errori delle padrone di casa, le forti avversarie si esaltano e conducono le danze sempre con netto margine fino a chiudere la frazione di gioco in 25 minuti 25/17 con la Papa miglior realizzatrice. La seconda frazione di gioco comincia con le valligiane molto caricate e pronte a vendere cara la pelle e dopo una fase iniziale in cui le ospiti avevano tentato la fuga, le ragazze dei patron Botti e Ginesi si rifanno sotto si portano avanti nel punteggio. Il set continua in un’altalena che vede le atlete di Mr Marselli tenere il passo della capolista e portarsi avanti, ma poi alla fine l’esperienza prevale sulla voglia di fare delle atlete della Nuova Oma ed il set in 27 minuti finisce nelle mani delle perugine con il punteggio di 25/23 con la Papa sempre miglior realizzatrice.
Nel terzo set il tecnico apuano prova a caricare al massimo le proprie atlete e la gara prende i binari del set precedente con un equilibrio sostanziale fino al time-out tecnico sul punteggio di 8 a 7 per le ospiti. Da questo punto in poi cala il sipario sulla partita, le ragazze della Nuova Oma non riescono più, dopo aver subito un break a recuperare e inseguono a distanza le avversarie perdendo in 22 minuti con il punteggio di 25/19. Il tecnico Marselli al termine della gara si è detto rammaricato della partita più che altro perché le proprie atlete non sono riuscite a concretizzare in alcune fasi e la gara è terminata con la vittoria avversaria. Il tecnico apuano ribadisce di essere ben conscio che la stagione sarà molto dura e che ci vuole tempo per far crescere una squadra giovane, però è anche fiducioso per la voglia e la determinazione che le proprie ragazze mettono ogni sera in palestra e sa che il lavoro alla lunga pagherà. Già da lunedì, benché giorno di festa, le atlete della Nuova Oma saranno al Palaquercia ad allenarsi in vista della prossima sfida casalinga che vedrà di scena la fortissima formazione del Figline Valdarno.

Ruggero Bertolini