NUOVA OMA VALDIMAGRA - LARDINI FILOTTRANO 1-3 La cronaca della partita

22/25 17/25 25/22 13/25

Nuova Oma Valdimagra Cordiviola 7, Castellano 7, Boriassi 4, Ruffini 1, Mazziotta 1, Papa 22, Pisani, Brignole 11, Vergassola ne, Leonardi libero, Cecchinelli
Allenatore Andrea Marselli, Vice Allenatore Nicolò Caselli

Lardini Filottrano Sampaolesi 11, Alessandrini 18, Feliziani, Baroli 16, Paolorossi 8, Brunacci ne, Vignoli, Lombardi ne, Massei 1, Pierantoni 8, Bara
Allenatore Francesco Lombardi, Vice Allenatore Andrea Graziani

La Nuova Oma Valdimagra esce sconfitta dall’esordio nel Campionato Nazionale di serie B1. La squadra di Mr Marselli ha affrontato una formazione molto esperta con elementi che hanno militato in serie A, oltre alla base di giocatori che da anni fanno la B1. Le valligiane, ancora più giovani della scorsa stagione hanno lottato strenuamente in campo contro una formazione tecnicamente più esperta. Il primo set ha visto le ospiti prendere in mano le redini del gioco e provare a staccare le atlete della Nuova Oma, ma le padrone di casa non hanno mollato mai lottando fino alla fine e, anche a causa di una svista arbitrale, il primo set si è chiuso sul punteggio di 25/22 in 27 minuti. Nella seconda frazione di gioco, le Anconetane sono scappate via ed hanno costretto le atlete di Marselli ad una lunga rincorsa che non ha dato i frutti sperati e la frazione dopo 24 minuti di gioco si è chiusa sul 25/17 con capitan Cordiviola miglior realizzatore. Il terzo set ha visto la Nuova Oma sbloccarsi e dettare il proprio fluido gioco contro le forti avversarie che, nonostante il super impegno messo in campo non erano in grado di ribattere alle padrone di casa. La lotta è durata 25 minuti e si è chiusa a favore delle valligiane 25/22 con la Papa top score. Il quarto ed ultimo set non ha avuto storia, le Anconetane hanno preso il sopravvento e hanno condotto le danze fino alla fine imponendosi 25/13 dopo 23 minuti di gioco. Il numeroso pubblico presente sugli spalti ha applaudito fortemente le due squadre al termine della gara per il bel gioco espresso ed ha tributato un particolare saluto alle atlete della Nuova Oma che hanno lottato fino alla fine senza mollare mai contro una squadra organizzata per una stagione di alto livello. Mr Marselli ha fatto giocare tutta la gara alla Brignole 1995 come opposta che ha saputo dare prova del suo valore benché fosse alla prima gara intera disputata in serie B1 . Intervistato alla fine della gara il tecnico apuano ha affermato di essere conscio delle difficoltà che lo attenderanno nel corso dell’annata, ma si è detto soddisfatto per la crescita dimostrata dalle proprie ragazze e fiducioso che alla lunga il buon lavoro svolto pagherà. Il tecnico ha voluto mandare anche un ringraziamento particolare a tutte le persone che hanno lavorato in estate attorno alla squadra per far si che il sogno della Nuova Oma prosegua nel tempo.

Ruggero Bertolini