"IL MASSIMO POSSIBILE, COME AL SOLITO" Intervista ad Andrea Marselli

-DOPO UN'ANNATA COME QUELLA PASSATA CULMINATA CON UN'INCREDIBILE SALVEZZA, TI APPRESTI AD INIZIARE LA 6a STAGIONE ALLA GUIDA DEL VDM. MOTIVAZIONI ED ASPETTATIVE..
"Le motivazioni non mancano mai, certo sei stagioni sono tante e rinnovarsi non è semplice ma le difficoltà non mancano e quelle rappresentano sempre un collante eccezionale, logorante si, ma eccezionale. Le aspettative? Il massimo possibile, come al solito.."
-LA TELEFONATA PROVENIENTE DA REGGIO RICEVUTA AL TERMINE DELL'ULTIMA GARA DI CAMPIONATO (CHE CERTIFICAVA LA SCONFITTA DEL VOLLEY REGGIO E LA SALVEZZA ROSSOBLU) DEVE ESSERE STATA UNA DELLE PIU' BELLE TELEFONATE MAI RICEVUTE..
"Emozioni come quella sono stupende e tremende al tempo stesso, tutto il lavoro di un anno dipendeva da quella telefonata. Spero di non rivivere mai più un'esperienza così"
-NELLA ROSA ATTUALE A TUA DISPOSIZIONE HAI INSERITO 3 PROMETTENTI ATLETE DEL SETTORE GIOVANILE. DI CONSEGUENZA IL VDM SI PRESENTA AI BLOCCHI DI PARTENZA COME UNA DELLE SQUADRE PIU' GIOVANI A LIVELLO NAZIONALE. QUELLA DELLA POLITICA GIOVANILE E' UN TASSELLO IMPORTANTE NELLA TUA FILOSOFIA E IN QUELLA DELLA SOCIETA'?
E' fondamentale in un panorama che vede le serie A lanciare giovanissime straniere e le serie B relegare in panchina o non considerare le giovani promesse italiane. Insomma è un paradosso, certo è un rischio per me e la società, ma queste ragazze se lo meritano. Non fosse altro per il lavoro che fanno quotidianamente e non dimentichiamo le altre.
-LA TUA SQUADRA, RAGGIUNGENDO L'OBIETTIVO SALVEZZA NEL GIRONE B DELLO SCORSO CAMPIONATO, HA RIBADITO ANCORA UNA VOLTA LE SUE NOTE QUALITA' VINCENTI AFFRONTANDO LE SQUADRE PIU' FORTI D'ITALIA. QUANTO POTRA' ESSERE DETERMINANTE UN ANNO IN PIU' DI "ESPERIENZA" PER LE TUE ATELTE?
Molto. Dobbiamo lavorare sui giovani innesti e oliare vecchi meccanismi, conosciamo la strada, ci siamo incamminati, presto dovremo iniziare a correre.
-ED INFINE PARLIAMO DEL NUOVO GIRONE. IL VDM E' STATO INSERITO NEL GIRONE C DEL CENTRO ITALIA: CHE COSA SI DEVE ASPETTARE IL GIOVANE VDM DA QUESTA NUOVA AFFASCINANTE E DIFFICILISSIMA AVVENTURA?
La B1 è la B1.. Oggettivamente quest'anno il girone di ferro è il girone A, il livello medio dovrebbe nel nostro girone essere lievemente inferiore e dovrebbe consentirci i giovani inserimenti di cui parlavamo prima.