AMICHEVOLE DI PRESTIGIO CON S. CROCE DI A2

S. Croce (PI) - Dopo 2 settimane e mezza di duro lavoro la Nuova Oma Valdimagra ha sfidato la formazione del Biancoforno S. Croce militante in seria A2. Le ragazze di Mr Marselli sono arrivate a questo appuntamento amichevole con grandi carichi di lavoro nelle gambe e nonostante le fatiche accumulate hanno disputato una brillante gara contro una formazione che la prossima stagione disputerà il campionato di serie A con buone ambizioni. In gare come questa conta poco il risultato mentre conta molto di più vedere i frutti del lavoro accumulato in palestra. Da questo punto di vista il tecnico apuano può dirsi ampiamente soddisfatto per quanto le proprie ragazze hanno mostrato sul parquet di gioco di Santa Croce. La gara è stata vinta ,ovviamente, dalle padrone di casa, ma le valligiane ,escluso il primo set, hanno lottato a fondo e sono riuscite anche a vincere il terzo set, arrivando sempre a punteggi alti negli altri. Mr Marselli ha alternato la più esperta Mazziotta e la giovane Ruffini al palleggio, Castellano e Papa di banda, l’altro ‘95 Brignole come opposta (auguri alla Brignole che ha compiuto 15 anni in occasione della amichevole, ma auguri anche alla Papa che a sua volta ha compiuto 21 anni sempre nella stessa giornata), capitan Cordiviola e Boriassi centrali e Leonardi libero. Al termine della gara Mr marselli ha parlato a lungo con le proprie atlete esaminando gli aspetti positivi e negativi visti e cercando di fissare a caldo le sensazioni riportate. Avversarie di questo livello difficilmente verranno affrontate la prossima stagione dalle atlete della Nuova Oma, anche se da alcune realtà giungono notizie di importanti campagne acquisti, ma l’importante oggi è vedere che la formazione è in grande di lottare ad alto livello e di esprimere sul campo un buon gioco complessivo. Nel frattempo la dirigenza sta lavorando per cercare di arricchire la rosa in modo da poter contare sulla possibilità di avere un numero sufficiente di atlete e alternative per affrontare il lungo campionato di serie B1 che prenderà il via il 16 ottobre ad Aulla.
Ruggero Bertolini