AICS FORLI' - NUOVA OMA VALDIMAGRA 3-1

20/25 25/15 25/17 25/19

Nuova Oma Valdimagra: Cordiviola ne, Magnelli 9, Prandi 9, Castellano 12, De Angelis 3, Boriassi 7, Ruffini 1, Mazziotta 2, Papa 6, Saglione ne, Leonardi libero, Cecchinelli libero.
All Andrea Marselli, Nicolò Caselli

Aics Forlì: Socci, Zuccarini, Antonucci, Bevoni, Menghetti, Candi, Babbi, Morolli, Michelini, Amorotti, Venturi.
All Andrea Simoncelli, Marco Brunetti

La Nuova Oma Valdimagra torna sconfitta 3-1 dalla sfida per la salvezza a Forlì.
Le ragazze di Marselli, schierate in campo con la Mazziotta al Palleggio e la Prandi Opposta Castellano e Papa di Banda e Magnelli e Boriassi Centrali, dopo una buona partenza vedono le avversarie rifarsi sotto e non riescono a portare a casa il risultato. La gara inizia con il Valdimagra che prova a dettare i ritmi imponendo il proprio gioco alle padrone di casa, questa strategia ha i suoi frutti. La frazione prosegue sempre con le valligiane in vantaggio e le forlivesi all’inseguimento e si chiude dopo 25 minuti di gioco con il punteggio di 25/20 con la Magnelli miglior realizzatrice. Nel secondo set le padrone di casa, consapevoli dell’importanza del risultato, reagiscono e partano alla grande creando subito un buon divario che gestiscono fino al termine del set imponendosi in 22 minuti 25/15 con la Castellano top score nelle file del Valdimagra. Nel terzo set le valligiane provano a reagire e stanno in partita fino al primo time-out tecnico sul punteggio di 6/8, poi progressivamente mollano e la frazione si chiude in24 minuti con la Papa che mette a terra quattro punti come migliore score. Mr Marselli prova a scuotere le proprie atlete in ogni modo ma anche la quarta frazione di gioco vede le forlivese prendere il largo e portarsi sul 11/3 poi, nonostante il grande impegno profuso in campo dalle atlete della Nuova Oma che provano a rifarsi sotto, la frazione termina in 30 minuti di lotta intensa sul punteggio di 25/19. Al termine della gara, giunti anche i risultati degli altri campi, la Nuova Oma si è ritrovata al terzultimo posto in classifica generale quindi in zona retrocessione. Sabato prossimo al Palaquercia ci sarà la gara della vita, gara in cui le atlete del Valdimagra non possono e non devono fare altro che vincere e sperare nella sconfitta di una delle formazioni in lotta per rimanere nel campionato nazionale di B1. Sarà di scena ad Aulla la formazione del Campagnola Bologna e Mr Marselli e le proprie atlete sapranno regalare al meraviglioso pubblico che anche a Forlì non ha fatto mancare il proprio sostegno e che senza dubbio sarà sugli spalti, una prestazione magistrale per provare a riconquistare nell’ultima “finale” il campionato di B1.

Ruggero Bertolini