UN 3-1 PIENO DI RECRIMINAZIONI

Si torna a casa senza punti e con un grande rammarico dalla trasferta veneta contro l’Olivieri, quarta forza del campionato ed in piena lotta play-off. Partita molto altalenante quella del Valdimagra che per larghi tratti di partita ha giocato alla pari del forte Antares ribattendo colpo su colpo ogni tipo di attacco. Purtroppo però la prestazione è stata macchiata da troppi errori gratuiti e scelte sbagliate in momenti decisivi che hanno permesso all’Olivieri di fare bottino pieno. Il Valdimagra si è presentato questa sera senza l’infortunata Prandi e con la Papa in non perfette condizioni fisiche, ma nonostante tutto la possibilità di strappare punti pesantissimi c’è stata lo stesso, segno che questa squadra ha il carattere e l’orgoglio per potercela fare anche contro supersquadroni come gli avversari del nostro girone. Partenza bellissima quella delle rossoblu che per 2/3 del primo set comandano il gioco fino alla fase finale del parziale dove una clamorosa svista dell’arbitro (direzione di gara insufficiente per il Sig. Maximiliano Pozzetto) nel momento più decisivo del set spiana la strada alle veronesi. Dopo il secondo set vinto agevolmente dalle padrone di casa si assiste ad un bellissimo 3’ set dove il Valdimagra risorge e domina le avversarie. Ultima frazione di gara simile alla prima, con una bella prestazione fino a metà set e un finale di gara condito da errori di lucidità e attenzione che costano la sconfitta finale. Ma c’è da guardare avanti e prepararsi con Collecchio che arriverà al Palaquercia sabato prossimo. Pochi calcoli da fare e tanta voglia di vincere per continuare nella nostra lotta verso l’agoniata salvezza. Noi insieme a Reggio e Forlì – tutte appaiate a 22 punti - ci giocheremo fino in fondo la permanenza in B1, consapevoli della nostra forza e di tutto quello che possiamo e dobbiamo tirare fuori con orgoglio. Vi aspettiamo tutti sabato sera per stare vicino alle nostre ragazze. Tutti insieme per coltivare il sogno salvezza!