UN VALDIMAGRA DA APPLAUSI! Solo gli episodi ci negano una vittoria strameritata.

La lunigiana si sa è una gran bella terra anche dal punto di vista culinario. E forse Fontanellato pensava, venendo da noi, di gustare felicemente tutte queste prelibatezze non facendo i conti però con una squadra come la nostra che questa sera ha regalato vere emozioni. Questa prestazione è frutto di tante cose, ma soprattutto della tenacia che le ragazze rossoblu hanno messo in campo senza nessun timore reverenziale di una squadra che praticamente di 12 giocatrici 13 hanno fatto la Serie A... La partita fino ad ora più emozionante del campionato comincia con la Castellano non al top per problemi fisici e con una De Angelis che prende letteralmente a pallonate le avversarie, sia da prima che da seconda linea. Marselli durante tutta la partita ha gestito i cambi giusti per sfruttare al massimo forze fresche come la Boriassi. E questa sera, visto l'indomabile impeto delle ragazze terribili del Valdimagra, solo la sfortuna di alcuni episodi in momenti chiave del tie-break potevano fermare una squadra davvero gagliarda e caricata a mille dalla curva sempre festante e calorosa. La vittoria, contro una formazione potenzialmente di A2, era un qualcosa che le ragazze avrebbero strameritato per quello che si è visto al Palaquercia (con i corridoi in versione "laguna veneziana" per la presenza di numerose bozze d'acqua) ma c'è da considerare che un punto ottenuto con la seconda forza del campionato è un risultato fantastico. Una serata da ricordare a lungo.