PUNTO DI VISTA - 10 Mar

Che bello spettacolo che è andato in scena sabato scorso ad Aulla. E le forti emozioni che si sono provate in quei combattutissimi 5 set spazzano via la delusione per non aver conquistato una vittoria meritata. La squadra c'è il duro lavoro svolto in allenamento in queste ultime settimane ha portato frutti, con un bottino di 5 punti conquistati nelle ultime tre gare. Il campionato entra nel vivo con le ultime 8 partite, 4 casalinghe contro Vigolzone, Trentino, Collecchio, Campagnola e 4 trasferte come S.Croce, San Donà, Olivieri, Forlì. Si potrebbero aprire infiniti dibattiti per stabilire quale sia il calendario migliore o quanti punti servano per la quota salvezza... la realtà pratica dice che potenzialmente in quasi tutte le partite il Valdimagra è in grado di fare punti anche su campi ostili o contro formazioni in lotta per il vertice. I giochi sono aperti per tutte le formazioni in corsa salvezza visto che la classifica è molto corta e da qui in avanti le qualità morali del gruppo che abbiamo visto in tante occasioni e che altri, purtroppo per loro, non hanno deve essere il fattore dominante che contraddistingue la cavalcata finale verso la permanenza in B1.