CASA DOLCE CASA

Finalmente dopo oltre 2 mesi di agonia il Valdimagra torna nella sua tana. E' dal 5 Dicembre infatti, nella partita con San Donà, che il Palaquercia è inagibile per gli storici problemi legati al "soffitto colabrodo" che ha costretto la squadra ad allenarsi e a giocare in esilio le partite casalinghe. Niente di personale contro la Tensostruttura di S. Stefano ma la Quercia per noi è tutt'altra cosa sotto tutti i punti di vista: tecnici, ambientali e strutturali. Contro Forlì la squadra è riuscita a vincere lo stesso fornendo una grande prestazione di fronte ad una direttissima concorrente per la salvezza. Ma contro l'Olivieri Verona abbiamo ottenuto solo 1 punto e forse a dirla tutta se quella partita fosse stata giocata ad Aulla probabilmente la classifica avrebbe uno o due preziosissimi punti in più. Detto questo l'auspicio è che da qui fino alla fine della stagione il Palaquercia sia agibile perfettamente per ospitare una cornice così prestigiosa come il 3° Campionato nazionale. Chi conosce bene la nostra realtà sa quanto questo aspetto sia assolutamente fondamentale per la squadra, che nelle partite casalinghe ha una determinazione e cattiveria tale da mettere in difficoltà chiunque. Domani sera arriva il Cadelbosco la squadra nettamente più in forma del campionato che ha inanellato una serie di vittorie consecutive che hanno portato la squadra emiliana al quarto posto a ridosso della zona play-off. Tutto il sestetto è formato da giocatrici di assoluto livello con l'opposta brasiliana Lucia Nale e la carrarina Alessia Conti su tutte. Coach Marselli chiede alla sua squadra una grande prova di forza di fronte ad una cornice di pubblico che speriamo possa riscaldare la freddissima Aulla di questi giorni.
Appuntamento alle ore 21.00 di Sabato con queste formazioni:

VALDIMAGRA
1 DE ANGELIS
2 MAGNELLI
3 BORIASSI
5 RUFFINI
6 PRANDI
7 CASTELLANO
8 ANTONINI
9 LEONARDI
10 CECCHINELLI
11 CORDIVIOLA
12 PAPA
15 MAZZIOTTA
ALL ANDREA MARSELLI, NICOLÒ CASELLI

CADELBOSCO
1 NALE
5 BOTTINI
6 LANCELLOTTI Enrica
7 PELLEGRINI
8 LEVONI
9 FIORI
10 LANCELLOTTI Elisa
14 CONTI
15 GENNARI
16 PUGLISI
ALL FEDERICO DI TOMA, MATTEO GARUTI