SPETTACOLO VALDIMAGRA

Entusiasmante secondo successo consecutivo per le ragazze del Valdimagra nell’ultima partita casalinga del girone d’andata. E questa bellissima vittoria arriva dopo 4 set combattutissimi a colpi di grandi battute e difese spettacolari messe a segno dalla squadra rossoblu che ha dimostrato ancora una volta di che pasta è fatta. Il Forlì dal canto suo ha sfoderato due attaccanti di banda (Zuccarini – Antonucci) che numeri alla mano risultano essere due delle bande più forti in attacco di tutto il campionato. E nonostante questo il tabellino parla chiaro: 3-1 per il Valdimagra che è riuscito a conquistare altri 3 punti fondamentali ed incrementare il distacco dalla “zona rossa”. Per riuscire a sopravvivere in un girone terribile come il nostro conta senza ombra di dubbio avere notevoli mezzi tecnici, ma l’esempio che questo fantastico gruppo condotto magistralmente da Andrea Marselli sta dando a tutt’Italia è che il duro lavoro, la professionalità, il sacrificio, la fame di vittoria e le scelte societarie azzeccate poi alla fine fanno la differenza. E non sempre vincono quelli che viaggiano con uno staff da 24/25 elementi compreso motivatore psico-mental trainer e lucidatore di suolette. Per fortuna non sempre è così. Questa è la nostra realtà fatta di persone che la B1 fino a ieri potevano guardarla solo alla TV, e che oggi si trovano a murare la Wagner o l’Alvarez due anni dopo aver murato la propria compagna di scuola nella I Divisione Spezzina… Ma senza fare tante illusioni bisogna guardare avanti e prepararci al meglio per l’ostica trsferta Bolognese di Campagnola di Domenica 24. Gara difficile ma l’entusiasmo del giovane sestetto ligure potrà servire per sfruttare al meglio questo momento promettente, sperando di avere buone notizie dal tetto in quel di Aulla…